Nel campionato nazionale di pallavolo, serie B girone G, l’attenzione di tifosi, tecnici ed addetti ai lavori è tutta per la squadra del presidente Santoro. La vittoria netta in casa della capolista Massa oltre a ribaltare i valori delle forzeconquistando la testa della classifica, ha fornito un aspetto del gruppo che meno si era palesato fino ad oggi: l’autorità. Non di un singolo o di un reparto, ma dell’intero sestetto che si è avvalso di un sincronismo efficacissimo in tutti i fondamentali, di una precisione chirurgica nell’offendere e di una intensità difensiva taglia gambe per Massa. Una prestazione che, al di là dall’aver restituito il 3-0 dell’andata ai sorrentini, lancia precisi segnali agli avversari, Casarano in testa, sulle qualità di un gruppo che ha mandato a segno tutti i suoi effettivi. A giusta ragione mister Stomeo non si spertica in lodi dopo la sonante vittoria, né spreca autoreferenze: “E’ stata una buona gara giocata con i dovuti livelli di attenzione che la prova richiedeva: abbiamo costretto i nostri avversari a forzare in alcuni fondamentali inducendoli in errore. Noi invece con sei ace e soli tre servizi sbagliati abbiamo dato corpo alle nostre certezze costruendo una meritata vittoria. Ora la stessa concentrazione ed applicazione dovremo applicarla nel derby di domenica 01 marzo, anche se notizie federali annunciano una sospensione delle manifestazioni sportive per via dell’epidemia in atto”. Ed infatti la tanto attesa gara con il Casarano sarà differita ad altra data, per via della sospensione di tutti gli avvenimenti sportivi che la FIPAV ha inteso attuare dal 24 febbraio al 01 marzo compreso, per limitare e circoscrivere la probabile diffusione dell’epidemia.

Subscribe

Follow Us