Ripuliti dalle scorie, più mentali che fisiche di un esordio altalenante, a Buracci e compagni la settimana in corso è servita per rigenerarsi, aprendo come di consueto un confronto di gruppo nel chiuso della sala colloqui. Mister Stomeo ha proposto e rivisitato alcuni frames della gara, analizzandone contenuti e risvolti, poi ha espresso le sue considerazioni con la riservatezza che la situazione ha richiesto. Cosa fatta capo ha! Ed eccoci proiettati sul palcoscenico della seconda giornata con quattro comprimarie, Casarano,Tricase, Pozzuoli ed Atripalda a dettare i tempi di un lungo sprint. Appunto Atripalda: dopo aver sbancato Napoli cedendo solo un set alla SACS, attende in quel di Avellino, Sabato 26, i salentini del presidente Santoro e senza stendere alcun tappeto di velluto, anzi. La trasferta in Irpinia presenta tutte le insidie che un sestetto ben quadrato, panato d’irriducibilità e guidato con perizia dalla panchina dal bitontino Racaniello, prepara per un avversario quotato. Se poi in chiusura di mercato i biancoverdi si regalano l’opposto Salvatore Roberti (ex Sora, Molfetta, Lagonegro,Taranto) e il palleggiatore Ciro D’Alessandro, che con Ottaviano ha vinto tutto, allora questa diagonale potrà creare patemi a Buracci e soci.  Completano la formazione sabatina i laterali Rescignano e l’esperto D’Angelo, con Ambrosone e Fastoso(ex Ischia) al centro e Mignone nel ruolo di libero. I blucelesti di mister Stomeo dovrebbero proporsi nella medesima formazione con cui hanno concluso il vittorioso esordio, salvo l’eventuale ballottaggio tra Lotito e Lentini che il tecnico galatinese non ha ufficialmente sciolto. La seconda di campionato che si svolgerà quasi tutta nella giornata di sabato, fatta eccezione per il derby tra Pozzuoli ed Avellino in programma domenica, potrebbe lasciare solaal vertice la coppia Pozzuoli e Tricase.  I loro impegni, rispettivamente contro la neopromossa Avellino ed i giovani ischitani, sanno di ordinaria amministrazione al pari di Massa che intende sbarazzarsi di Martina per non accusare ulteriore ritardo dai battistrada;Casarano invece potrebbe avere qualche difficoltà in quel diMarigliano il cui il fattore campo è sempre un valore aggiunto in terra campana. Il riposo di turno interesserà invece SACS Napoli e Marcianise che confermeranno le attuali posizioni in classifica a zero punti. Questo il  roster del Volley Atripalda: FASTOSO(C),D’ALESSANDRO(P),AMBROSONE(C),RESCIGNANO(S),R.LUCIANO(L),F.LUCIANO(P),AMMIRATI(S),RICCIO(O),DE ROSA(C),D’ANGELO(S),MIGNONE(L),ROBERTI(O). All. Francesco RACANIELLO

Subscribe

Follow Us