La prossima partita contro Ostuni vede fronteggiarsi due matricole della serie B. Due società con trascorsi sportivi diversi che, già nello scorso anno durante il campionato di serie C, si sono affrontate dando vita a grandi battaglie sul rettangolo di gioco. Sarà un’ennesima gara quasi a livello di derby proprio per via della lunga conoscenza che reciprocamente vantano le due formazioni.

La squadra di casa si presenta allo scontro di domenica caricata dalla vittoria per tre set a zero contro il Lamezia mentre l’Olimpia Galatina deve recuperare il grave passo falso che l’ha portata a perdere punti importanti con il Cerignola.

Una grande prova per i galatinesi sarà quella di mettere in gioco tutto il possibile, proprio perché ora il campionato inizia a scaldarsi e le partite di cartello iniziano ad essere sempre più numerose.

L’obiettivo è quello di imporre agli avversari il proprio gioco partendo da una maggiore precisione in ricezione, una difesa composta e ricercando il massimo dell’incisività in attacco.

Il compito è reso ancora più arduo dal fatto che questa reazione deve avvenire contro quella che si sta dimostrando essere un’ottima rosa a disposizione della squadra del brindisino ma l’Olimpia guarderà molto a se stessa, nella convinzione che il percorso intrapreso è ancora lungo così come lo è ancora il campionato. Le potenzialità sono tante e bisogna riuscire ad armonizzare il tutto. Questo sarà il passaggio chiave delle prossime sfide per l’Olimpia.

In bocca al lupo ragazzi!

Subscribe

Follow Us