Si ritorna dal Lamezia con l’undicesima sconfitta in questo campionato, una sconfitta maturata contro una diretta avversaria che riduce significativamente il gap e si porta a sole 2 lunghezze dall’Olimpia.

Ormai è tempo di guardare in basso perché siamo in piena zona rossa, infatti escludendo il Locortondo con solo 6 punti all’attivo, 3 dei quali ottenuti proprio contro l’Olimpia, la classifica è nettamente spezzata in due tronconi. In soli 4 punti ci sono ben 6 squadre, escludendo un miracolo del Locorotondo possiamo dire che 3 squadre fra: UDAS Cerignola(17), Raffaele Lamezia(17),Olimpia Galatina(16), Conad Lamezia(14) Virtus Potenza(13) saranno retrocesse direttamente! Sono conti che dobbiamo iniziare a fare purtroppo, il campionato di serie B non perdona e i troppi errori iniziano a pesare, il rammarico più grosso è che il Galatina gioca bene (quando vuole), anche nell’ultimo match ha dato prova di questo, nei primi due set poteva essere tranquillamente un 2 a 0 per i Salentini ma ancora una volta siamo riusciti a farci sorprendere da qualcosa, perdendo il primo set nonostante il vantaggio acquisito, si chiama paura di perdere? Questo non si può stabilire con certezza ma sicuramente è un meccanismo mentale che ci manda fuori giri, chiaramente questo non sarebbe sufficiente per vincere sempre ma sicuramente con una concentrazione maggiore adesso potremmo avere almeno 6 punti in più. Speriamo che l’atteggiamento dei primi due, in particolare del secondo set di Lamezia ritorni in fretta a farsi vedere e che il lavoro svolto da mister Stomeo e società ci riporti a guardare in un altro punto di questa bizzarra classifica, sicuri del fatto che l’unica strada da seguire sia quella di lavorare e di giocare come sappiamo fare al netto delle amnesie che troppo spesso ci penalizzano. In quest’ottica sicuramente ritornerà utile la pausa che il campionato prevede per il prossimo turno. Buon lavoro ragazzi e ricordatevi che questo è il momento di fare i punti se volete sperare di restare in questa categoria.

Subscribe

Follow Us