E’ a trazione salentina la Presidenza Regionale Fipav

E’ a trazione salentina la Presidenza Regionale Fipav
02 Mar

E’ a trazione salentina la Presidenza Regionale Fipav

Smentite le cassandre che presentavano una situazione complicata per il presidente uscente Indiveri e disillusi coloro che evidenziavano per la Puglia una situazione in contrapposizione a quello definito come un progetto unitario, ecco il responso delle urne: Paolo Indiveri viene confermato alla guida del Comitato Fipav pugliese con un responso delle urne schiacciante.
Ben 9270 voti che esprimono l’89,49 % delle preferenze, contro il 10,49% pari a 1087 voti dello sfidante Stefano De Luca.
Un contendente, consigliere uscente e già Presidente territoriale di Taranto per tre mandati che, negli due ultimi quadrienni, è sottostato ad una maggioranza bulgara (nel linguaggio giornalistico italiano si intende una maggioranza schiacciante di consensi non sostenuta però da un libero dibattito,………. Wikipedia), avallandone delibere, ratificando bilanci economico patrimoniali, mai in aperto dissenso con la linea politica consiliare che un atto dimissionario avrebbe potuto suffragare.
Allora parlare di accaparramento, sia pure in senso figurato, di deleghe è irrispettoso. Lo è verso le tantissime società che hanno inteso conferire poteri di rappresentanza, senza coercizione alcuna, alla figura presidenziale. Lo è ancor di più verso un’intolleranza dialettica mai nata, aperta a contributi assembleari che pur divergenti hanno costituito il sale democratico del confronto.
Ma non è tempo di faccia a faccia: il nuovo consiglio regionale composto da Cofano Micaela, Mattei Antonio, Biccari Duilio, Netti Giannantonio, Conforti Fernando, Laricchia Vincenzo e Leonardo Pedone, nel ruolo quest’ultimo di revisore dei conti, dovrà essere subito operativo e per dirla con le dichiarazioni di Indiveri dovrà “ mettere in campo nuove idee e nuovo entusiasmo per affrontare questa parte finale di stagione nella speranza di portarla al termine nel migliore dei modi. Ora l’obiettivo si sposta a domenica 07 marzo per affrontare quello che è stato il primo passaggio di questa avventura elettorale, la candidatura di Giuseppe Manfredi alla presidenza della FIPAV che prenderà forma con la sua elezione effettiva con l’assemblea nazionale. Credo, afferma Paolo Indiveri, sia l’uomo che serve in questo momento, un uomo che ha sempre vissuto il campo e che risponde con fatti e non parole e che sicuramente farà fare un ulteriore salto di qualità al movimento della pallavolo nazionale”.
Piero de Lorentis
Area Comunicazione
Olimpia Sbv Galatina

Commenti

Leave a Comments

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.